preventivo


detrazione fiscale del 50%

Proroga fino al 31 dicembre 2017 per la detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute per l'installazione di sistemi di sicurezza: antifurto e videosorveglianza.
Leggi tutto»




Protezioni perimetrali
barriere perimetrali di protezione esterne

impianti sicurezza giulianova mosciano

richiedi preventivo

 Vademecum furti durante le vacanze

Cerchi una soluzione di sicurezza per proteggere la proprietà all'esterno?
Contattaci per una consulenza e per un preventivo su misura. Tel. 335.326672

salva il nostro contatto direttamente sulla rubrica del tuo smartphone in un semplice click:
vcard

Barriere di protezione esterne

Le barriere di protezione perimetrali utilizzate nei sistemi di sicurezza permettono di garantire una protezione dalle intrusioni entro i confini di proprietà estesa a:

- facciate di abitazioni o edifici dove sono presenti più finestre sullo stesso lato
- intero perimetro di un terreno o lungo la recinzione di uno stabile

Tecnologia

Il principio di funzionamento delle barriere da esterno si basa sulla trasmissione di un segnale infrarosso o microonde tra un trasmettitore ed un ricevitore posti ad una determinata distanza.
A seconda del tipo di segnale generato, si possono suddividere tecnologie a:
1. Microonde
2. Infrarosso attivo
3. Infrarosso passivo
4. Doppia tecnologia

Barriere a infrarossi

Barriera a raggi infrarossi da interno viene posta sullo stipite della finestra o porta una opposta all'altra e può essere da interno o da esterno.  Su un profilo vi è un'elettronica di trasmissione del segnale  infrarosso (TX) mentre sull'altro una di ricezione (RX).

Quando viene interrotto il segnale invisibile tra il trasmettitore e il ricevitore (ad es. quando si “attraversa” una finestra o porta) si genera un allarme se l'impianto è attivo. Il vantaggio risulta nella possibilità di utilizzare il sistema antifurto anche quando si è all'interno dell'abitazione, lasciando le finestre  o le tapparelle aperte.

La barriera ad infrarossi per esterni funziona con lo stesso principio di quella interna, solo che può essere esposta, senza risentirne, alle avverse condizioni meteorologiche. Naturalmente va installata in spazi aperti, non in prossimità di piante, le quali con il vento, muovendosi, potrebbero interrompere il raggio.

Barriere a microonde

La barriera a Microonde per esterni con trasmettitore e ricevitore funziona con la stessa tipologia di quella all'infrarosso, solo che invece di un fascio all'infrarosso, vi è un lobo a microonde di dimensioni variabili in funzione dell'antenna impiegata, della distanza tra le due parti e della sensibilità impostata.

La barriera a Microonde per esterni singola è un sensore volumetrico con un campo di protezione ad “effetto tenda” della portata anche di 20 mt. L'analisi intelligente del segnale riduce la casistica di falsi allarmi.

Sensore per esterni a doppia tecnologia: è un rivelatore con doppia ottica infrarosso e microonda per limitare i falsi allarmi. Presenta la capacità di NON RILEVARE GLI ANIMALI, se correttamente settato.